Category: News

Gen 17

Il programma del centro destra dimentica l’uscita dall’euro… un programma oggettivamente inutile al Paese.

Ormai lo sapevamo da mesi. Da quando la Lega si è riavvicinata a Forza Italia, la posizione “no euro” si è gradatamente ridimensionata fino alla completa evaporazione. D’altronde era un fatto abbastanza scontato, dato che Forza Italia ha sostenuto il governo Monti e approvato tutti i principali provvedimenti che in questi anni hanno minato la …

Continua a leggere

Gen 16

Moscovici irrompe nella campagna elettorale: “la democrazia è un rischio, non votare i partiti illiberali”.

Le agenzie di stampa hanno oggi battuto una notizia che conferma ancora una volta l’ingerenza UE nelle scelte politiche degli Stati che ne sono sfortunatamente e colpevolmente membri. Il commissario agli Affari economici, Pierre Moscovici, in conferenza stampa a Parigi, ha evidenziato come la situazione in Italia rappresenti uno dei “rischi politici” all’orizzonte in Europa. …

Continua a leggere

Dic 19

Banca Italia chiarisce la natura della “moneta elettronica”: è carta igienica!

La nota di Banca Italia in data 11 dicembre 2017 ha emesso un interessante comunicato che ha trattato vari temi. In primis quello dell’illiceità delle monete alternative, di cui ho già detto in altro post (clicca qui per leggerlo) ed in secondo luogo quella della natura della cd. moneta elettronica. Letto nel suo insieme il …

Continua a leggere

Dic 13

Brexit addio?

C’è chi da mesi dice che la Brexit non ci sarà mai. Penso in particolare al sempre attento Claudio Messora, autore del blog byoblu. Ovviamente la sua non era una premonizione, ma una valutazione basata su fatti oggettivi. Negli ultimi giorni Teresa May, dopo aver apparentemente trovato un accordo di massima per la Brexit, ha …

Continua a leggere

Dic 04

La causa per il riscatto della nostra sovranità prosegue: domani il primo round del secondo grado di giudizio.

Domani, 5 dicembre, presso la Corte d’Appello di Genova, si celebrerà la prima udienza del giudizio di secondo grado nella causa che mi vede contrapposto al Ministero degli Interni, a quello degli Esteri ed alla Presidenza del Consiglio al fine di provocare l’uscita dell’Italia dall’euro ed UE. L’obiettivo della vertenza è specificatamente quello di portare …

Continua a leggere

Dic 01

Appello ai lavoratori: stracciate le tessere sindacali, vi hanno tradito.

Cari lavoratori, i Sindacati storici vi hanno tradito. Nella costante perdita di diritti che hanno contraddistinto gli ultimi anni, e culminati con interventi legislativi a dir poco criminali quali la legge Fornero e la riforma di Renzi, i Sindacati sono sempre stati dalla parte del capitale. Non abbiamo visto mobilitazioni neppure davanti alle più gravi …

Continua a leggere

Nov 23

Lega Nord: la Syriza italiana.

Tutti, tranne chi si approccia alla politica con la logica del tifoso da stadio, hanno visto l’inversione ad “U” nelle politiche della Lega dalle amministrative del 2017 in poi. Prima il programma era “secco”, c’era il “Basta Euro” del buon Borghi. Un libricino dove, in maniera semplice, si spiegava la necessità di uscire dall’Euro unilateralmente …

Continua a leggere

Nov 17

Carige in default? La tempesta perfetta in avvicinamento.

Carige, banca con circa un milione di Clienti, si avvia al più volte annunciato default. La cordata, rigorosamente straniera (Barclays, Deutsche Bank e Credit Suisse), che doveva consentire il necessario aumento di capitale per la sua sopravvivenza, circa 560 milioni di euro, si è tirata indietro nelle ultime ore. Ora le opzioni sul tavolo, anche …

Continua a leggere

Nov 12

Italia-Svezia, in palio la credibilità del nostro calcio.

L’Italia può fallire? La maggior parte delle persone è purtroppo convinta di sì. La maggior parte delle persone pensa che la moneta sia un bene raro e che evidentemente per averla si debbano scavare miniere, coltivare campi o trivellare i fondali oceanici. Magari qualcuno pensa pure di andare a cercarla nello spazio… Ovviamente non è …

Continua a leggere

Nov 08

La Sicilia prova quanto il premio di maggioranza distrugga la democrazia

  Ho letto varie analisi sulle elezioni in Sicilia. Certamente ha spiccato il dato dell’astensione, l’apnea economica, come da programma della grande finanza internazionale, allontana sempre più il popolo dalla politica. La maggioranza è quella che non si reca alle urne, quella che non vorrebbe eletto nessuno dei candidati. Ma ciò che secondo me davvero rileva …

Continua a leggere

Load more