Archivio Categoria: Euro ed Unione europea

feb 01

Un piano giuridico per uscire dall’euro.

-UN PIANO GIURIDICO PER USCIRE DALL’EURO a cura dell’avvocato Giuseppe PALMA – Vi propongo, in formato pdf, l’ottimo lavoro di Giuseppe Palma circa il piano giuridico necessario ad uscire dall’euro, piano redatto sotto forma di schema per renderlo semplice e facilmente intellegibile. Come sempre un ottimo lavoro da parte del vice-segretario di Riscossa Italia. UN …

Continua a leggere »

gen 16

Video – le ragioni di una crisi infinita.

Grazie a Mauro Scardovelli per avermi voluto a Trevi a questa interessante conferenza sulle ragioni della crisi economica, di cui vi propongo il video integrale, che ancora non avevo pubblicato sul mio sito. Buona visione. Avv. Marco Mori – Riscossa Italia, autore de “Il tramonto della democrazia, analisi giuridica della genesi di una dittatura europea”, …

Continua a leggere »

dic 31

Video -Marco Mori e Claudio Borghi, parlano di Euro ed UE.

Ringraziando Telechiara per lo spazio concessoci, ecco il video della puntata trasmessa mercoledì in cui, assieme a Claudio Borghi, abbiamo sparato a zero su euro, UE e neoliberismo. Buona visione. i Avv. Marco Mori – Riscossa Italia, autore de “Il tramonto della democrazia, analisi giuridica della genesi di una dittatura europea” disponibile on line su …

Continua a leggere »

dic 19

Italexit? Il Tribunale di Genova a pochi giorni dalla decisione.

Oggi sono state depositate anche le ultime note di replica nella causa che potrebbe portare all’Italexit, l’obiettivo è portare davanti alla Corte Costituzionale la questione dell’illegittimità delle cessioni di sovranità operate in forza dei trattati europei e della legge Costituzionale n. 1/2012 con la quale è stato, tra l’altro, introdotto in Costituzione il vincolo del …

Continua a leggere »

dic 18

Un manifesto contro la follia neoliberista

Grazie al Sindaco di Berceto, Lucchi, il mio breve manifesto contro il neoliberismo è stato inoltrato a tutti i sindaci d’Italia. Un fatto straordinario per riuscire ad aprire sempre più le menti, verso la ragione unica della crisi. * * * * La crisi economica non accenna a finire, è giunta dunque l’ora che le …

Continua a leggere »

dic 08

Euroignoranti: siete il veleno che ci ucciderà tutti!

Se qualcuno, dialogando con voi vi raccontasse, tentando di convincervi, che la Terra è piatta o che il Sole le gira intorno, voi ne rispettereste l’opinione o cercheresti di spiegargli che sta dicendo una clamorosa sciocchezza? Esatto! Come minimo lo bollereste come un ignorante di proporzioni immense. Quando si tratta di fatti inconfutabili ed ormai …

Continua a leggere »

dic 01

I trattati europei sono illegittime cessioni di sovranità? Il Tribunale di Genova verso la sentenza, ecco la memoria conclusiva.

Ci avviciniamo alla sentenza nella causa promossa per far accertare l’incostituzionalità delle cessioni di sovranità monetaria ed economica compiute con i trattati europei. Posso dunque offrirvi in integrale la memoria conclusiva depositata in data odierna, per la sentenza ci sarà da attendere ancora qualche mese, e speriamo di avere successo. * * * * STUDIO …

Continua a leggere »

gen 16

Video – “L’Italia non è più uno Stato”. La mia intervista con Claudio Messora.

Grazie a Claudio Messora per avermi ospitato nel suo bellissimo blog. Ecco il video della mia intervista, sempre senza peli sulla lingua contro questa oscena dittatura finanziaria.  

gen 16

Pareggio in bilancio in Costituzione? Un regalo di ignoranti e criminali

  La Repubblica tutela il risparmio in tutte le sue forme. Così tuona l’art. 47 della nostra Carta fondamentale. Tutelare il risparmio che significa? Ovviamente significa, prima di tutto, renderlo possibile, crearlo. Come può uno Stato creare risparmio diffuso per i propri consociati? La risposta è di una banalità disarmante eppure, a causa del campanaccio …

Continua a leggere »

dic 30

Il pareggio in bilancio in Costituzione: cretinismo economico? No, è un reato.

Art. 283 cp: “Chiunque, con atti violenti, commette un fatto diretto a mutare la costituzione dello Stato, o la forma del governo è punito con la reclusione non inferiore a cinque anni”. Nel 2012, al culmine della falsa crisi del debito sovrano italiano, il trattato cd. “fiscal compact” ci ha imposto la modifica della nostra Costituzione. Tra …

Continua a leggere »

Post precedenti «