Archivio Categoria: Euro ed Unione europea

Nov 07

Chiacchierando tra amici…. su moneta e Costituzione

Assieme all’amico Fabio Conditi, studioso preparatissimo in temi monetari, abbiamo dato vita ad un dibattito su argomenti di stretta attualità, tra cui i tanto dibattuti metodi di introduzione di valute alternative o simili, ad esempio i minibot. Mentre Claudio Borghi si sottrae ad ogni dibattito sulle proprie idee, che evidentemente devono essere accettate dai suoi …

Continua a leggere »



Set 08

Venti di emancipazione e democrazia anche in Africa – di Diego Manca

L’attivista panafricano Kemi Seba è recentemente assurto all’onore delle cronache perché reo di aver bruciato in pubblico una banconota di Franco CFA, moneta emessa a Francoforte ed usata in quasi tutti i Paesi africani ex colonie francesi, e avente il tasso di cambio fisso con l’Euro. Il gesto simbolico gli è costato la reclusione di …

Continua a leggere »



Ago 26

Un po’ di chiarezza sull’inutilità dei minibot.

Visto che l’art. 127 tfue assegna le politiche monetarie al SEBC (il sistema europeo delle banche centrali) chiunque tentasse di utilizzare una moneta parallela all’euro sarebbe immediatamente sanzionato con durezza e portato a scelte difficili. A “rubinetti” chiusi da parte di BCE, e dunque a banche e relativi sportelli chiusi, con spread ai massimi storici, …

Continua a leggere »



Lug 24

La convivenza impossibile tra Trattati UE e Costituzione: il cammino (violento) verso un nuovo ordine globale.

La democrazia costituzionale è morta. Questa è la situazione in cui si trova il nostro paese. L’unica strada per uscire dalla violenta crisi economica in atto è comprenderne le cause, che ovviamente non sono affatto quelle che tutti i giorni ci vengono propinate da media che, nella grande maggioranza, definire di regime pare addirittura eufemistico. …

Continua a leggere »



Lug 11

Investimenti esteri? Senza sovranità monetaria ci rendono solo più poveri.

Ho passato la campagna elettorale a Genova a cercare di spiegare le basi della macroeconomia ai cittadini, devo dire con un buon successo nonostante la pesante censura mediatica, censura ovvia e prevedibile verso chi parla totalmente contro i poteri economici che controllano il sistema dell’informazione. Lo controllano ovviamente perché semplicemente sono diventati i proprietari delle …

Continua a leggere »



Lug 04

Il Tribunale di Genova ignora cosa sia la “sovranità popolare”, ma non ci arrendiamo: ecco l’atto d’appello in integrale.

Abbiamo perso la battaglia, ma non la guerra. In ogni caso il sottoscritto resta l’unico che anziché limitarsi alle parole, spesso contraddittorie come purtroppo fanno le principali (false) opposizioni nazionali, continua la battaglia per portare l’Italia fuori dalla gabbia UE anche con attività concrete nelle aule di giustizia. La sentenza di primo grado del Tribunale …

Continua a leggere »



Giu 29

Borghi finalmente attacca le posizioni “battipugniste” e torna a ruggire.

Dopo giorni di polemiche e blocchi reciproci sui social finalmente Claudio Borghi torna quello che tutti conosciamo, estrae gli artigli, e ridicolizza le posizioni “battipugniste” tirate in ballo dal segretario e dal vice segretario della Lega negli ultimi giorni. La frecciata a Salvini, presente all’incontro, è netta educata e precisa. Un intervento che non distrugge …

Continua a leggere »



Giu 28

Uscita dall’euro: come attuarla e come costruire il consenso necessario per portarla a termine.

  In questi giorni la difesa d’ufficio che ho sentito per i miei attacchi alla “nuova gestione” della Lega Nord è stata molto interessante e consente di aprire un dibattito più profondo e soprattutto più tecnico. Intanto per chi non avesse seguito, quando parlo di Lega Nord “nuova gestione” intendo la recente inversione ad “U” …

Continua a leggere »



Giu 27

News – Il CETA passa in commissione Esteri grazie ai voti di PD, Forza Italia e dei centristi.

Pochi minuti fa la Commissione Affari Esteri del Senato ha dato il suo ok al CETA, il criminale trattato di libero scambio tra UE e Canada che costituisce un’ulteriore cessione della nostra sovranità nazionale a scapito delle nostre imprese, che subiranno danni economici ingenti dall’accordo. Il CETA, come ha di recente spiegato elegantemente l’Avv. Giuseppe …

Continua a leggere »



Mar 26

Il manifesto di Ventotene? È una cagata pazzesca!

Invocate l’Europa di Ventotene? Ma avete mai letto il manifesto? È solo un inno alla dittatura. Altiero Spinelli, Ernesto Rossi e Eugenio Colorni al confino sull’isola di Ventotene scrissero, nell’agosto 1941, un manifesto dal titolo “Per un’Europa libera e unità”. Per chi ama fermarsi al titolo, tanto deve essere bastato per elogiare questo lavoro. Proprio in occasione …

Continua a leggere »



Post precedenti «