Set 16

Keynes, una lettura indispensabile per tutti coloro che voglio fare politica

Pubblico con piacere un saggio breve del grande John Maynard Keynes del 1933 dal titolo “Autarchia Economica”. Un’opera fondamentale perché demolisce uno dei mantra dell’attuale scenario politico, quello della presunta mancanza di coperture economiche per la spesa pubblica, nonché il mantra che la forte interconnessione economica tra gli Stati conduca alla pace. Leggete e aprite …

Continua a leggere

Set 06

Marco Mori vs Più Europa (con Soros)

Ecco il mio confronto andato in onda su Byoblu con un rappresentate di Più Europa, la forza politica eversiva (vuole cancellare la Repubblica per creare gli Stati Uniti d’Europa), finanziata dallo speculatore George Soros.  Contro ogni censura ricordatevi di seguirmi sul mio canale telegram: https://t.me/tramontodemocrazia

Ago 26

Italexit entrerà in Parlamento. La mia candidatura in Toscana e Liguria.

Concluse le qualificazioni, risultato raggiunto! Italexit potrà essere votata in tutta Italia. Chi non ha visto con i suoi occhi la mole di incombenti inutili che vengono imposti per presentare le liste elettorali, non può capire pienamente l’incredibile sforzo compiuto, ma è solo il principio. Con ancora più grinta condurremo la campagna elettorale. Gli ultimi …

Continua a leggere

Lug 27

La lotta alle misure liberticide legate al Covid non ci faccia dimenticare la necessità di riscattare la nostra sovranità.

La campagna elettorale per le fondamentali elezioni 2022 è partita. Il Paese non potrà sopravvivere senza una forte opposizione in Parlamento, che tolga almeno il confort agli eversori che stanno liquidando l’Italia svendendola alla finanza speculativa.  Questa opposizione ha un nome preciso, Italexit. L’unico partito “anti sistema” che ha la concreta possibilità di sfondare lo …

Continua a leggere

Lug 25

Inizia la battaglia elettorale: presente con Italexit e Gianluigi Paragone

Gli eversori al timone del Paese non potevano farci votare dopo il disastro che avverrà nel prossimo inverno, dove ci troveremo tra le ormai tristemente consuete misure liberticide e i razionamenti energetici. Sapevano che votare dopo avrebbe accresciuto la forza dei nuovi partiti, in primis Italexit, che grazie alla visibilità di Gianluigi Paragone, ha la …

Continua a leggere

Lug 19

Manifestare per Draghi? Può farlo solo un ignorante funzionale.

Surreali prese di posizione dopo l’annuncio delle dimissioni di Mario Draghi da Presidente del Consiglio. Invece che salutare con gioia la possibilità che uno dei peggiori esecutori dei sicari della finanza internazionale lasci la cosa pubblica, alcuni esponenti della società civile si sono lanciati in manifestazioni di sostegno all’uomo di Goldman Sachs . Si tratta …

Continua a leggere

Lug 18

Anche il Papa chiede di vigilare sui social…

Il tema del controllo dei contenuti che gli utenti caricano sui social è argomento su cui il mainstream insiste da tempo. L’ultimo colpo arriva a sorpresa (ma fino ad un certo punto) addirittura dal Papa che tuona “a volte i siti sono luoghi tossici” e chiede una vigilanza contro “disinformazione” e “odio”. Vi ricordo come …

Continua a leggere

Lug 15

Draghi vattene! Ma siamo davanti all’ennesima farsa…

Il teatrino dell’anti politica, o meglio della politica eversiva, quella che tradisce il popolo a favore delle lobby finanziarie (Uber è la norma! Non un’eccezione), prosegue incessante. Dopo che Di Maio aveva lasciato il movimento per garantirsi un terzo mandato e difendere ancor più dichiaratamente gli interessi sovranazionali dei sui compari della Commissione Trilaterale (cliccate …

Continua a leggere

Lug 15

Propaganda anti-cinese in Australia

Da oggi grazie alla collaborazione con Fabio Fioresi, laureando in giurisprudenza esperto di geopolitica questo sito darà spazio ad articoli specifici sul tema.  Le novità per il sito non finiranno qui visto che è necessario, per rispondere alla censura social, focalizzare i lettori dove il mio pensiero non può essere bloccato. Buona lettura. Marco Mori Il …

Continua a leggere

Lug 11

Se obbedite andrà peggio…

Sono trascorsi più di due anni da quando l’aggressione di quel poco che resta della democrazia nel nostro  Paese si è spostata dall’utilizzo di strumenti economici (vedi l’euro) incomprensibili ai più, all’uso della paura per comprimere addirittura le libertà personali fondamentali. Dopo due anni possiamo dire che abbiamo avuto ragione dal primo minuto, il covid …

Continua a leggere

Load more