«

»

dic 04

Votate “sì”? Ignoranti! Votate per la distruzione della nostra sovranità!

img_5406

Oggi si vota, allora è doveroso ribadire ancora a chi si recherà al seggio, che la riforma, come indicato dal governo nel report in cui ne spiega le ragioni, serve unicamente ad “ADEGUARE L’ORDINAMENTO INTERNO ALLA GOVERNANCE ECONOMICA EUROPEA E ALLE RELATIVE STRINGENTI REGOLE DI BILANCIO“. Ciò avviene attraverso la modifica degli artt. 55, 70 e 117 Cost. come, sia io che i migliori giuristi nel panorama nazionale, abbiamo spiegato in centinaia di articoli e video.

Non ci credete? Questo è il link http://www.governo.it/sites/governo.it/files/75298-9354.pdf

Ed ecco la foto di pagina 1 della relazione del governo:

img_5409

Ora se vinceranno i “sì”, sarà praticamente impossibile lasciare in futuro l’Unione Europea, essendo necessaria prima una riforma costituzionale, che saremo costretti ovviamente a portare a termine sotto il ricatto dei mercati ed a banche chiuse.

Non si sarebbe mai dovuto votare oggi! La magistratura avrebbe dovuto fermare questo colpo di Stato ed arrestare chi ha promosso questa criminale deforma della nostra costituzione.

Non possiamo più permetterci ignoranti funzionali, oggi votate no e fate votare no alle persone che conoscete!

Se votate sì, anche dopo aver letto questo post, siete a pieno titolo collaborazionisti del potere finanziario, di quel potere finanziario che sta demolendo il nostro Paese, causando morte e disperazione.

Ogni futuro suicidio per le regole economiche europee sarà anche vostra diretta responsabilità!

Il presente post è redatto per rispettare il dovere di difendere la Patria previsto dall’art. 52 Cost.

Avv. Marco Mori – Riscossa Italia