«

»

Mag 07

Il killer della finanza Macron vince in Francia, causerà migliaia di morti.

IMG_6888

Macron ha vinto. Era largamente previsto. Il fantoccio creato a tavolino dalla finanza internazionale per fermare la Le Pen ha goduto del totale sostegno mediatico. Una popolazione in gran parte ignorante sui temi economici ha poi fatto il resto, mandando un uomo di Rothshild all’Eliseo. 

Ora il tributo in vite che pagherà la Francia sarà altissimo. I tagli alla spesa pubblica di Macron causeranno migliaia di suicidi per ragioni economiche. La Francia sino ad oggi non aveva assaporato la durezza del vivere, non aveva rispettato i parametri di Maastricht. Da domani lo farà e sarà la fine per il popolo francese.

Macron è un soggetto clinicamente patologico, privo di empatia verso gli esseri umani, che eseguirà con decisione il mandato criminale che gli è stato affidato. Come tutti i liberisti convinti è un malato di mente, andrebbe curato e non messo alla guida di una nazione. Peraltro abbiamo uno psicoterapeuta che lo ha definito così… benché sia talmente evidente che non servirebbe neppure un esperto.

In Francia festeggiano le banche, festeggia Attali, il mentore di Macron. Quello del “ma che credeva la plebaglia europea? Che l’euro fosse pensato per loro?” e del suicidio come soluzione per gli over 65.

In Italia invece festeggia Gentiloni ovviamente, dopo aver preso ordini dall’altro criminale malato di mente, mi riferisco a Soros, non c’è da stupirsi.

Tenete poi presente che la linea anti immigrazione di questi giorni del francese è solo per ragioni politiche, una scelta di facciata. La gente si fa prendere più alla pancia dal tema migranti che non dai vincoli di bilancio e dalle privatizzazioni. Macron regala qualcosa sui migranti sembrando intollerante ed intanto trasformerà la Francia in un lager con le politiche di bilancio care a Bruxelles.

Alla fine spetterà a noi ricostruire le nostre civilità dalla distruzione causata da questi individui. Siamo pronti al compito, e li puniremo in maniera esemplare per i crimini commessi.

——–

Avv. Marco Mori – Riscossa Italia, autore de “Il tramonto della democrazia, analisi giuridica della genesi di una dittatura europea” disponibile su ibs