Lug 04

Il Tribunale di Genova ignora cosa sia la “sovranità popolare”, ma non ci arrendiamo: ecco l’atto d’appello in integrale.

Abbiamo perso la battaglia, ma non la guerra. In ogni caso il sottoscritto resta l’unico che anziché limitarsi alle parole, spesso contraddittorie come purtroppo fanno le principali (false) opposizioni nazionali, continua la battaglia per portare l’Italia fuori dalla gabbia UE anche con attività concrete nelle aule di giustizia. La sentenza di primo grado del Tribunale …

Continua a leggere

Lug 03

Gli Stati non falliscono, spieghiamolo agli ignoranti che ancora insistono…

  Le cessioni di sovranità compiute in favore del potere economico in questi anni hanno offuscato nella mente dei cittadini la stessa definizione di Stato. La gente non ha più la comprensione di cosa significhi detenere il potere d’imperio assoluto su un dato territorio. In particolare ciò che ha determinato la retrocessione dello Stato al …

Continua a leggere

Giu 29

Borghi finalmente attacca le posizioni “battipugniste” e torna a ruggire.

Dopo giorni di polemiche e blocchi reciproci sui social finalmente Claudio Borghi torna quello che tutti conosciamo, estrae gli artigli, e ridicolizza le posizioni “battipugniste” tirate in ballo dal segretario e dal vice segretario della Lega negli ultimi giorni. La frecciata a Salvini, presente all’incontro, è netta educata e precisa. Un intervento che non distrugge …

Continua a leggere

Giu 28

Uscita dall’euro: come attuarla e come costruire il consenso necessario per portarla a termine.

  In questi giorni la difesa d’ufficio che ho sentito per i miei attacchi alla “nuova gestione” della Lega Nord è stata molto interessante e consente di aprire un dibattito più profondo e soprattutto più tecnico. Intanto per chi non avesse seguito, quando parlo di Lega Nord “nuova gestione” intendo la recente inversione ad “U” …

Continua a leggere

Giu 27

News – Il CETA passa in commissione Esteri grazie ai voti di PD, Forza Italia e dei centristi.

Pochi minuti fa la Commissione Affari Esteri del Senato ha dato il suo ok al CETA, il criminale trattato di libero scambio tra UE e Canada che costituisce un’ulteriore cessione della nostra sovranità nazionale a scapito delle nostre imprese, che subiranno danni economici ingenti dall’accordo. Il CETA, come ha di recente spiegato elegantemente l’Avv. Giuseppe …

Continua a leggere

Giu 21

Reati e crisi economica, vi racconto una storia…

  C’era una volta un immigrato regolare di nome Martin che viveva a Rapallo. Svolgeva la professione di cameriere in un noto ristorante della città ed ogni mese inviava metà del suo stipendio, che era di mille euro, alla propria famiglia in Africa. La famiglia di Martin era molto povera e si sosteneva proprio grazie …

Continua a leggere

Giu 13

Lega nord: falsa opposizione o speranza per il Paese?

Qualche mese prima delle amministrative, non ricordo la data esatta, mi recai a Milano con un gruppo di soci di Riscossa Italia per assistere ad una conferenza molto interessante, perché riuniva in un unico contesto Borghi, Bagnai, Zanni e lo stesso Salvini. La conferenza trattò i temi a noi più cari, ovvero quelli della liberazione …

Continua a leggere

Giu 02

Il PD? Partito di estrema destra, fascista e xenofobo.

Prima di arrivare al sodo di questo articolo vi devo alcune piccole definizioni, necessarie per seguirmi nell’inconfutabile ragionamento che seguirà e che farà arrabbiare gli elettori PD. Ma d’altronde il loro voto a quel partito è dettato da mera ignoranza indotta da una pressante manipolazione mediatica. L’ignoranza è, come vi ho detto più volte, il …

Continua a leggere

Mag 19

Un programma locale rivoluzionario che risponde all’unico problema: “dove prendere i soldi?”

Vi sottopongo in integrale il nostro programma elettorale per Genova, programma che sarebbe da applicare ovunque per iniziare la lotta a questa oscena dittatura finanziaria…. ogni problema locale dipende dal “non ci sono i soldi”. L’unica battaglia possibile è quella per ottenerli. * * * PROGRAMMA COMUNALE Premettendo che all’interno della gabbia dei vincoli di …

Continua a leggere

Mag 07

Il killer della finanza Macron vince in Francia, causerà migliaia di morti.

Macron ha vinto. Era largamente previsto. Il fantoccio creato a tavolino dalla finanza internazionale per fermare la Le Pen ha goduto del totale sostegno mediatico. Una popolazione in gran parte ignorante sui temi economici ha poi fatto il resto, mandando un uomo di Rothshild all’Eliseo.  Ora il tributo in vite che pagherà la Francia sarà …

Continua a leggere

Load more