Category: Diritto costituzionale

Set 06

Stati Uniti d’Europa: la fine dell’Italia come Stato.

  La foto che vedete è stata diffusa dal Presidente della Camera, Laura Boldrini. Occorre subito precisare che, se nasce una nuova nazione che occupa il territorio italiano, ovviamente il nostro Stato cessa per definizione di esistere. Ma che cos’è lo Stato? Quali sono i suoi elementi costitutivi fondanti ed indispensabili? Mi rendo conto che oggi …

Continua a leggere

Set 05

Laura Boldrini: analfabeta costituzionale o pericolosa sovversiva?

Ancora una volta Laura Boldrini, il Presidente della Camera, ovvero la terza carica dello Stato, riparte all’attacco della sovranità nazionale. Sul Corriere della Sera, rilanciando poi la sua delirante sciocchezza anche su facebook, tuona contro l’Italia e chiede apertamente la fine della nostra Repubblica per sostituirla con gli Stati Uniti d’Europa. “Tutti hanno preso atto dei limiti di …

Continua a leggere

Ago 28

Zagrebelsky, ex Corte Costituzionale: “se oggi diciamo che lo Stato può fallire è perché la sovranità è venuta a mancare”

Finalmente anche ex Giudici della Corte Costituzionale, anzi addirittura un ex Presidente della stessa, cominciano a dire le cose come stanno, senza inutili giri di parole. Non può che far piacere che Gustavo Zagrebelsky affermi con decisione concetti che sono nostri da molti anni. Finalmente un Magistrato della Consulta ha il coraggio di dire che …

Continua a leggere

Ago 19

Fiscal compact: un Trattato uccide la democrazia.

Il Trattato sulla stabilità il coordinamento e la governance nell’unione economica e monetaria (cd. fiscal compact), ratificato dall’Italia con la squadra di Mario Monti al Governo con Legge 23 luglio 2012, n. 114, non fa altro che ribadire l’obbligo al rispetto della ferrea disciplina di bilancio UE prevedendo addirittura la raccomandazione per gli Stati membri …

Continua a leggere

Ago 09

La relazione al progetto della Costituzione di Meuccio Ruini

Il progetto di Costituzione che fu proposto all’Assemblea Costituente per la discussione e la votazione finale era completo di una relazione del Presidente della Commissione On. Meuccio Ruini. La relazione è sintetica ma attuale in ogni suo punto, dal tema sovranità al modello economico della Carta fino all’assetto Istituzionale, quello che oggi Renzi e compagni …

Continua a leggere

Ago 01

La cessione della nostra sovranità è reato ma la Procura di Roma non vede, non sente e non parla.

Spesso sia io che tanti altri giuristi abbiamo segnalato il fatto che la Costituzione italiana acconsente unicamente alle limitazioni di sovranità e giammai alle pur attuate cessioni. In sostanza una cosa è limitare un potere dello Stato un’altra è consegnare detto potere ad un terzo soggetto. Tuttavia l’approccio al problema delle cessioni di sovranità può …

Continua a leggere

Lug 23

La risposta al problema corruzione? L’opposto di quanto dicono: via i privati dal settore pubblico.

La corruzione non ha nulla a che vedere con la crisi economica. Ne abbiamo parlato a più riprese su SE (leggi qui) ne ho parlato direttamente io più volte (leggi qui) e ne ha parlato molto spesso anche il Presidente della V Sez. del Consiglio di Stato, Dott. Luciano Barra Caracciolo (leggi qui). Premesso questo sentiamo continuamente …

Continua a leggere

Lug 14

L’Italia non può far parte degli Stati Uniti d’Europa: ecco cosa non vi dicono gli analfabeti istituzionali.

Fermo restando che questa UE è una dittatura finanziaria e che pertanto andrebbe smantellata in ogni caso, proviamo ad immaginare un’altra Europa, un’Europa democratica, per chiederci se tale ordinamento sarebbe compatibile con la nostra Costituzione. In sostanza il quesito è semplice: l’Italia può giuridicamente confluire in un nuovo Stato cedendo la propria sovranità per condividerla …

Continua a leggere

Lug 08

Sull’illegittimità delle cessioni di sovranità il Tribunale di Genova deciderà a settembre, rinviata l’udienza del 9 luglio.

   Purtroppo un rinvio dell’udienza impedirà domani lo svolgimento della discussione conclusiva nel processo pendente nanti al Tribunale di Genova che, nelle nostre intenzioni, dovrebbe consentire di ottenere che le leggi di ratifica dei Trattati Europei e la modifica costituzionale del 2012, con il quale si è introdotto il pareggio in bilancio in Costituzione, vengano …

Continua a leggere

Giu 24

La Consulta dice “No” al taglio degli stipendi pubblici, ma l’incostituzionalità è “sopravvenuta” (?)

La Corte Costituzionale con dispositivo letto in data odierna ha dichiarato illegittimo anche il blocco dei contratti pubblici varato per decreto nel 2010 per il triennio 2011-2013, nonché la proroga 2014. Il comunicato stampa recita: “La Corte Costituzionale (omissis…) ha dichiarato con decorrenza dalla pubblicazione della sentenza, l’illegittimità costituzionale sopravvenuta del regime del blocco della contrattazione collettiva per …

Continua a leggere

Load more